Vai al contenuto

La Profonda Veglia di Sergio

La sera del 17 giugno Sergio ha introdotto,dopo il cerchio serale,un'attività comune,ma diversa dal solito: la veglia notturna alle stelle.  Questa veglia era organizzata a tappe lungo un percorso notturno attraverso le strade di Vallinfreda.   Sergio guidava le squadriglie in completo silenzio lungo il percorso prefissato, e ad ogni 300 metri,ci disponevamo in cerchio ed ascoltavamo le profonde riflessioni che Sergio ci proponeva. Prima ci ha parlato del nonno di Riccardo, poi dei cani,poi delle amicizie e delle abitudini,di una cabina telefonica,dei cassonetti e di un gatto. Questi elementi,presi singolarmente,possono sembrare scollegati e di diverse sfere argomentative,ma, nel loro insieme, hanno un significato relativo alla vita.

Al termine del percorso guidato, il Sergione ci ha invitati a riflettere a coppie di squadriglie sugli argomenti appena trattati, per poi condividerli attorno al fuoco, mantenendo un clima di serietà e riflessione.

Questa attività è stata per noi molto interessante e utile per riflettere su noi stessi e sulla vita.